martedì 20 novembre 2012

Il Mozzarello di neve

Un centrotavola invernale? Una decorazione natalizia? Una mozzarella-pupazzo-di-neve!
Niente di trascendentale. L'ho scovato per caso su Visual Food e la sua genialità mi ha conquistata!


Se ci sono riuscita io, credetemi, è davvero semplice! E potrete coinvolgere anche i bambini nella sua preparazione, si divertiranno come matti! 
Io ho usato una mozzarella che già aveva la forma un po' "pupazzosa" ma se non riusciste a trovarla potete tranquillamente usare due mozzarelle unite da uno stuzzicadenti: una più grande per il corpo ed una più piccola per la testa. Per far stare in piedi il nostro pupazzo sarà essenziale tagliare un po' la base della mozzarella più grande.


Gli occhi sono due chiodi di garofano che ben si prestano anche perché si possono infilzare. Il resto della decorazione è a base di carote. Due rondelle di misure diverse adagiate sulla testa come cappello (potete fissarle con un pezzetto di stecchino per tenerle ben salde) e un bastoncino (sempre tagliato dalla carota) come naso. Per fare la sciarpa mi sono aiutata con un pelapatate cercando di tagliare la carota più fina possibile (per darle la flessibilità della sciarpa) nel senso della lunghezza, sfrangiandone poi le estremità con un paio di forbici. Se doveste riscontrare difficoltà potete tranquillamente ricavare la sciarpa da altri ingredienti. Ad esempio ce ne sono molte versioni in rete fatte con del prosciutto (crudo, cotto...o perché no con del salmone affumicato!) Così come potete usare olive per il cappello, grani di pepe per gli occhi... insomma aprite il frigorifero e create! 

Io ho adagiato il nostro Mozzarello su un piattino ricoperto di neve (sale fino) ed un alberello di rosmarino sullo sfondo che fa molto Natale, ma anche in questo caso l'unica regola che vale è la vostra fantasia e quella dei vostri piccoli aiutanti! 



Un'idea carina per abbellire le nostre tavole nel periodo invernale e natalizio, e uno stratagemma che forse qualche mamma potrebbe usare per far mangiare la mozzarella ad un bambino un po' reticente!

Che ne dite? Se provate a farlo fatemi sapere e mandatemi una foto dei vostri mozzarelli di neve!

Tao tao!


P.s. (Ma hai saputo della PROMO di NATALE? Prenotando un servizio fotografico con BIMBOGRAFIE riceverai in OMAGGIO un CALENDARIO 12 mesi con le FOTO dei tuoi BAMBINI! Che aspetti? Clicca qui!)



4 commenti:

  1. Yeahhhhhhhhhhhhh
    mitica Bea!!!
    Sono 2 anni che dico che a Natale voglio farli...pupazzetti, pinguini ecc.. e poi gira e rigira..non li faccio!
    quest'anno li faccio eh! prometto :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì!!! E' facilissimo Hariel! Aspetto la tua versione dai!!!!

      Elimina
  2. Sai come finirebbe da queste parti? Con il povero Mozzarello ammuffito! Lu non penso mi permetterebbe di tagliarne nemmeno una fetta. Ancora parla del suo pupazzo di neve, Raimondo, che è dovuto soccombere al disgelo. ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh infatti avrei dovuto scrivere che il mozzarello lo possono fare anche i bambini sì...ma non quelli troppoo sensibili! ahahah!
      E pensare che ho un'altra idea in serbo proprio per Lu... Valuterai tu se mostrargliela o no!

      Elimina