Sformato di piselli e carote ovvero come far mangiare le verdure ai bambini


No, non sono una food blogger. E nemmeno una food photographer. Ma sono decisamente una food lover! Più o meno da sempre, da che ne ho memoria.



E poi c'è che da quando ho conosciuto lei, la mia Giulia dispensatrice di sorrisi e sogni, ogni tanto mi viene anche voglia di fotografare quello che preparo. Molto velocemente e in modo approssimativo, col piccolo abbracciato alla mia gamba a mo' di bertuccia, e la pietanza messa pericolosamente a favore di luce ma anche a favore delle sue manotte pigliatutto!

E comunque in un blog “mammesco” che rispetti non può mancare la rubrica di cucina, soprattutto se dedicata proprio ai palati esigenti dei nostri bimbi! Quindi abbiate pietà di me e dei miei deliri di competenza culinaria.



Quando hai un bambino inappetente che si ciba quasi esclusivamente di cracker e lattedimamma, te le inventi un po' tutte per (cercare di) fargli assumere anche qualche vitamina e giusto un paio di proteine. Ecco come nascono questi mini sformati di piselli e carote a base di ricotta, uova e parmigiano. Ho visto la ricetta su chissà quale pagina web ed ho cercato di riprodurli. Poi ovviamente succede sempre che dopo 4 bocconi il pargolo inizi a scuotere la testa vigorosamente, serrando la bocca e comunicandomi molto chiaramente che basta, per oggi ha mangiato abbastanza!



Per tre sformatini ho usato approssimativamente:

100 gr di piselli surgelati
100 gr di carote
2 uova
50 gr di ricotta
sale, parmigiano grattugiato, olio e un po' di latte

Ho lessato in due pentolini i piselli e le carote, li ho poi passati entrambi mettendoli in due ciotole diverse. Ho aggiunto in ciascuna ciotola metà di ciascun ingrediente e ho mescolato bene.
Ho imburrato i tre stampini ed ho alternato gli strati di carote e piselli.
Tutto in forno a 170° per circa mezzora (fin quando non si sarà ben solidificato il tutto)



Ovviamente si possono personalizzare come meglio si crede, variando le verdure e sbizzarrendosi con le decorazioni.

Buoni! E comunque è un'idea originale per far mangiare le verdure a chi (come ai bambini) non piacciono molto...

… a parte mio figlio, ovviamente!

Tao tao!

Commenti

  1. oh....dico io...questo tortino va bene pure per i grandi...per un buffffffffffffffffet! eh!
    e poi..di la verità..l'hai magnato pure te!!!!
    :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eccerto che l'ho mangiato io! quello che ha lasciato lui mica lo potevo buttare! :)

      Elimina
  2. Ehi, mi piace questa divagazione culinaria!!

    RispondiElimina
  3. Mmmm... chissà se possono andar bene per la mia inappetente mangiatrice di solo stracchino!
    E poi se non li mangerà mi farò prendere come al solito dalla rabbia e dalla frustrazione! :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh lo so... ma bisogna prenderla con più filosofia: ad esempio io ci vedo una buona scusa per mangiare di più io. Mica possiamo buttare quel che lasciano loro! ;)

      Elimina
    2. Ahahah! Bea, sei un mito!!

      Elimina
  4. Eh maquellolièlelettobellissimodellaziaIAIAAAAAAAAAAAAA
    femmitutti!
    sono la zia !
    femmitutti !
    sono lazipazzasicula! *_*

    *spintonava tutti lanciando mini microonde e cuoricini.
    Ahem. Lusingata per citazione e.
    Io vorrei ahem
    .Dire che questa rubrica deve assolutamente diventare un appuntamento fisso. L'eletto poi interverrà facendo video post.
    E noi conquisteremoilmondo*regia, faccia partire la musica epica proprio qui.

    Detto questo: mna lo sai che questi al nippotorinese potrebbero piacere davvero? *disse toccandosi il pizzetto e fissando il monitor ( e midevofalacerettasì)

    uhm.
    segnotuttotutto*disse .
    e ti amo*disse aggiungendo disse.

    e mipiacestarubricamipiace.

    ( e la foto dell'eletto. MASANTAPIZZETTAQUANTOE'BELLO?!??!)

    (io ci devo . sisisissi. ci devo. che gli devo non mi piace. ci devo spedire le forminenippoperfareluovosodo. che poi lo so. appena vede l'uovo sodo a forma di coniglio *_* lui capirà)

    *_*
    etiamo.
    l'hodetto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah Giulia, ma per tutte le microonde...se riesci a fargli mangiare le uova a coniglio ti erigeró un monumento in cortile: pensavo ad una statua di te mentre ti accarezzi il pizzetto.
      Grazie!
      Comunque ci sono esperimenti microondosi in corso. Prossimamente su questi schermi! Sarai fiera di me. Forse!
      Love you too.

      Elimina
  5. Bea tesoro,
    condivido quello che ha scritto Giulia.
    Dovresti creare una pagina con le Bimboricette all'Eletto nostro delle zie (quella sicula e quella pugliese), che di certo ti farà inventare i più estrosi manicaretti per riuscire a farlo mangiare!
    E questa ricetta, ti confesso, va bene anche per il mio, anche se è un pupone grandissimo ormai, ma anche per me! :-)
    Smack Tivubì

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari